Informativa Cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy cliccando sul pulsante in basso.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Main menu

Anemos / L'Opera di Gianfranco Basso

Anemos / L'Opera di Gianfranco Basso

Il 3 agosto verrà presentata a Cursi, dal curatore Carmelo Cipriani, l'opera di Gianfranco Basso "Anemos".
Anima, in greco Anemos, che significa soffio, vento. L'opera è ricca di fili rossi, lunghi, che si muovono e si liberano nello spazio. Le anime, esili fili fragili, rappresentano l'uomo contemporaneo svuotato dai valori fondamentali. Ogni corda rappresenta un essere vivente ignaro di essere trascinato ogni giorno dal Vento. Trasportato da un flusso infinito di eventi, di suoni, di immagini, di profumi e stimoli.
L'anima è legata a doppio nodo col cuore. Per questo la performance presenta dei piccoli cuori di cotone ricamati a mano racchiusi in un piccolo porta reliquie di plastica. Emozioni e suggestione sono garantite.
Vi aspettiamo a Cursi per parlare di arte

Segui l'evento su facebook

 

Ultima modifica Martedì, 24 Luglio 2018 10:54
Torna su